Medicamentsen-ligne vous propose les traitements dont vous avez besoin afin de prendre soin de votre santé sexuelle. Avec plus de 6 ans d'expérience et plus de 80.000 clients francophones, nous étions la première clinique fournissant du acheter kamagra original en France à vente en ligne et le premier vendeur en ligne de Levitra dans le monde. Pourquoi prendre des risques si vous pouvez être sûr avec Medicamentsen-ligne - Le service auquel vous pouvez faire confiance.

Dermatologamanfredi.it

DERMaTOlOGIa
piante e sole: un mix
E SE FOSSE allERGIa?
In alcuni casi, meno frequenti,
le stesse piante che provocano
(a volte) pericoloso
reazioni fototossiche possono
indurre anche una reazione al-
lergica. Ma che differenza c'è?
a cura di Grazia Manfredi
• La reazione fototossica dipen-
de esclusivamente dal contatto
con la sostanza e dalle altera-
zioni fotochimiche che provoca.
Si manifestano inizialmen-
può manifestarsi in qualsiasi
e a volte bollicine. Pos- ti, con l'esposizione soggetto, senza che abbia una
particolare predisposizione, già
a "scuola" di botanica
a partire dalla prima esposizio-
per prevenire
ne e contatto con la sostanza.
un'eccessiva esposizione al sole ti nelle stagioni cal- reazioni esagerate
• La reazione fotoallergica è
senza le adeguate protezioni. In de quando si passa legata a una predisposizione
Chi è abituato a maneggiare frequentemente chiamati in realtà il sole c'entra ma non è più tempo all'aria individuale, è mediata dal si-
piante o vegetali o passa molto causa sono: l’amiodarone, i diu- stema immunitario e, perchè
tempo all'aria aperta a contat- retici, i tiazidici, la doxiciclina, si inneschi, proprio come suc-
infatti anche delle piante, o me- o per lavoro (come to con il verde dovrebbe im- la furosemide, l’acido nalidixi- cede in tutte le altre allergie, è
glio della linfa di alcune piante. agricoltori e fioristi), necessaria una fase iniziale di
parare a riconoscere le pianti co, la demetilclortetraciclina, sensibilizzazione. la reazione si
più comuni che possono dare l’ossitetraciclina, le fenotizine, il (dal greco photos, sole e phyto, manifesta al secondo contatto.
reazioni fototossiche, evitare piroxicam, gli psoraleni (furocu- pianta), cioè dermatiti da con- contatto con le piante "incri- favorisce l'assorbimento di que- di usare piante medicinali non marine) e i sulfamidici. Queste tatto con vegetali, scatenate minate" e si è maggiormente ste sostanze fotoattive attraverso rire un'infiammazione, anche conosciute (i cui effetti "collate- sostanze sono contenute in par- dall’azione di sostanze fotosen- esposti ai raggi solari ma anche la pelle. Senza contare che al- marcata, con eritema, edema rali" non sono del tutto noti) e ticolari classi di cardiotonici, in sibilizzanti (psoraleni) conte- perché la maggior sudorazione cune delle sostanze più "peri- (gonfiore) e vescicole, spesso lavare bene le mani dopo aver comuni antibiotici, nei diuretici, associata a bruciore e prurito, toccato le piante. Importante è in alcuni antiinfiammatori.
Il DEcalOGO Salva-pEllE
proprio come succede quando poi evitare impacchi "fai da te" anche senza arrivare a reazioni fototossiche i raggi Uv possono comun-
ci si scotta. La particolarità però per accelerare l'abbronzatura, aTTENZIONE a QUESTE!
que causare eritemi e scottature, oltre a invecchiare precocemente la
è che spesso il rossore rimane come quelli a base di bergamot- Sono molte le piante implicate in
pelle. per questo, ogni volta che ci si espone al sole è bene rispettare
circoscritto alla zona che è en- to o estratto di fichi ed ancora reazioni fototossiche o fotoaller-
alcune regole indispensabili per prendere solo il buono del sole.
giche. Tra queste le famiglie più
trata in contatto con la sostan- purtroppo molto diffusi, che importanti sono le Umbrelliferae
1. Evitare esposizioni prolungate al sole nelle ore di maggiore intensità
solare, in genere tra le 11 e le 15.
Il sole: il fattore scatenante
za fototossica, cioè la pianta, e potrebbero provocare reazioni (prezzemolo, sedano, carote),
2. Non esporre neonati e bambini piccoli direttamente alla luce solare.
spesso ne "rispecchia" anche la fototossiche anche importanti. Rutacee (cedro e bergamotto),
Moracee (fico) e le Rosacee. Il
3. proteggersi anche con indumenti (cappelli con visiera e paraorecchie,
forma. è questo il caso, ad esem- Infine, una protezione solare cedro e il bergamotto, spesso
magliette, pantaloni, occhiali da sole filtranti).
pio, di una delle fitofotoderma- adeguata (cioè scelta in base al presenti in profumi, sono causa
4. Esporsi al sole in modo graduale e progressivo.
ger, cioè fattore scatenante. In titi più comuni, la "dermatite proprio tipo di pelle e, comun- frequente di forme particolari
5. Non sottovalutare il fatto che la sabbia, la neve, l’acqua possono
striata pratense", caratterizzata que, indispensabile tutte le volte chiamate berloque (dal fran-
cesce "pendente") dermatitis,
riflettere la radiazione solare a volte anche in percentuale molto elevata
da eritemi che riproducono che ci si espone al sole) diventa che si manifestano con striature
(fino all’85%).
sulla cute la forma dell’erba addirittura "terapeutica" per chi pigmentate nelle aree di appli-
6. Utilizzare prodotti per la fotoprotezione sia per Uv-a sia per Uv-B,
o della foglia che l'ha causata. sia entrato in contatto con pian- cazione del profumo maggior-
correlandoli al proprio fototipo.
Nel giro di qualche giorno, poi, te fototossiche o per evitare che, mente esposte al sole quelle fo-
toesposte (più frequentemente
7. Ripetere l’applicazione dei prodotti di protezione solare circa ogni due
lati del collo, parte superiore del
ore e dopo ogni contatto con acqua.
Dott.ssA MAnfreDi GrAziA
tronco e polsi). anche chi pas-
8. applicare i prodotti di protezione solare in quantità sufficiente (circa 36
seggia nei prati, nelle vicinanze
grammi per un corpo adulto, corrispondenti a 6 cucchiaini da the pieni).
del mare, può sviluppare una
Specialista in
9. Bere regolarmente per prevenire la disidratazione (specialmente
anche i farmaci
fitofotodermatosi delle gambe,
Dermatologia
bambini e anziani).
possono diventare "tossici"
entrando in contatto con l'agri-
a Bergamo
10. per ogni dubbio in merito a malattie in corso, assunzione di farmaci
e clusone
monia, pianta erbacea fototossi-
o altro consultare il proprio dermatologo di fiducia.
ca, che trova il suo habitat ide-
ale proprio nelle zone di mare.
14 Bergamo Salute
Bergamo Salute 15

Source: http://www.dermatologamanfredi.it/polopoly_fs/1.14812387.1383831320!/menu/standard/file/Pianteesole.pdf

Microsoft word - natural balancing cream.doc

VerVita™ Natural Balancing Cream Menopause. The very word itself gives women pause as they age and approach that time of life often called simply “The Change.” Those common physiological changes— not to mention pronounced psychological perturbations—associated with a woman’s perimenopausal life include such debilitating downers as depression, sleep difficulties, night sweats,

Untitled

WEEK OF JUNE 18, 2007 • VOL. XXX, NO. 25New Risks, New PlanDrug safety concerns show need for sophisticated risk management. BY STEPHEN PAUL MAHINKA AND KATHLEEN M. SANZO rcoxia, Vioxx, Acomplia, Zelnorm, and Tysabri; Aranesp,Procrit, Avandia and Lucentis. The concerns raised aboutthese drugs illustrate the unprecedented focus on both safe-ty and costs not only at the Food and Drug

Copyright © 2010-2014 Pharmacy Pills Pdf