Medicamentsen-ligne vous propose les traitements dont vous avez besoin afin de prendre soin de votre santé sexuelle. Avec plus de 5 ans d'expérience et plus de 90.000 clients francophones, nous étions la première clinique fournissant du acheter levitra original en France à vente en ligne et le premier vendeur en ligne de Kamagra dans le monde. Pourquoi prendre des risques si vous pouvez être sûr avec Medicamentsen-ligne - Le service auquel vous pouvez faire confiance.

Verbale 8_seduta 8 relazione finale

Procedura di valutazione comparativa per la copertura di n. 1 posto di Ricercatore universitario presso
l’Università degli Studi di Genova, Facoltà di Medicina e Chirugia, settore scientifico – disciplinare
MED/38 Pediatria Generale e Specialistica.- D.R. n. 324 del 14 Maggio 2008, pubblicato nella Gazzetta
Ufficiale n.43, IV Serie Speciale del 3/06/2008

RELAZIONE
La Commissione, nominata con decreto rettorale n. 1351 del 24/12/2009, è composta dai Proff.ri: Prof. Generoso Andria – ordinario inquadrato nel s.s.d. MED/38; Prof. Pietro Strisciuglio – ordinario inquadrato nel s.s.d. MED/38; Prof. Carlo Minetti – associato inquadrato nel s.s.d. MED/38; si è riunita il giorno 17/03/2010 alle ore 10.00 con l’ausilio di strumenti telematici. E’ stato nominato Presidente il Prof. Generoso Andria; svolge le funzioni di Segretario il Prof. La Commissione ha preso atto di quanto contenuto nel bando e in ottemperanza al disposto dell’art. 4, comma 1, del citato D.P.R. n. 117/2000, ha predeterminato i criteri di massima e le procedure della valutazione comparativa dei candidati, tenuto conto delle indicazioni contenute nell’articolo relativo alla “Valutazione dei titoli e prove” del bando stesso: Criteri per valutare le pubblicazioni scientifiche ed il curriculum complessivo del candidato: a) originalità e innovatività della produzione scientifica e rigore metodologico; b) apporto individuale del candidato, analiticamente determinato nei lavori in collaborazione sulla base dei seguenti criteri: ordine di citazione del nome tra quelli dei coautori; coerenza della produzione scientifica del singolo autore; notorietà di cui gode il candidato nella comunità scientifica. c) congruenza dell'attività del candidato con le discipline ricomprese nel settore scientifico- disciplinare per il quale è bandita la procedura ovvero con tematiche interdisciplinari che le comprendano; d) rilevanza scientifica della collocazione editoriale delle pubblicazioni e loro diffusione all'interno della comunità scientifica; e) continuità temporale della produzione scientifica, anche in relazione alla evoluzione delle conoscenze nello specifico settore scientifico-disciplinare. Ai fini della suddetta valutazione la Commissione fa anche ricorso, ove possibile, a parametri riconosciuti in ambito scientifico internazionale. Titoli valutabili: a) attività didattica svolta anche all’estero; b) i servizi prestati negli atenei e negli enti di ricerca, italiani e stranieri; c) l'attività di ricerca, comunque svolta, presso soggetti pubblici e privati, italiani e stranieri; d) i titoli di dottore di ricerca e la fruizione di borse di studio finalizzate ad attività di ricerca; e) il servizio prestato nei periodi di distacco presso i soggetti di cui all’articolo 3, comma 2, del decreto legislativo 27 luglio 1999, n.297; f) l'attività in campo clinico; g) l'organizzazione, direzione e coordinamento di gruppi di ricerca; h) il coordinamento di iniziative in campo didattico e scientifico svolte in ambito nazionale ed Ai sensi dell’art. 1, comma 7, della Legge 4.11.2005, n. 230, saranno valutati come titoli preferenziali il dottorato di ricerca e le attività svolte in qualità di assegnisti e contrattisti ai sensi dell’art. 51, comma 6, della Legge 27.12.1997, n. 449, di borsisti postdottorato ai sensi della Legge 30.11.1989, n. 398, nonché di contrattisti ai sensi dell’art. 1, comma 14, della stessa Legge 4.11.2005, n. 230. Tutto ciò premesso, la Commissione predetermina, anche al fine di consentire l’operare di tali preferenze, i seguenti punteggi attribuibili a ciascuna categoria di titoli valutabili e a ciascuna delle prove d’esame: - curriculum complessivo e pubblicazioni scientifiche: Punteggi attribuiti al curriculum complessivo e alle pubblicazioni scientifiche dei candidati: inferiore a 5 Pubblicazione su riviste con IF superiore a 5 Maggiorazione su pubblicazione a Punteggi attribuiti ai titoli ( fino a un massimo di punti 10):
- attività didattica svolta anche all’estero, fino a un massimo di punti 1, sulla base dei seguenti criteri:
svolgimento di attività tutoriale di supporto in strutture Universitarie e/o in corsi di aggiornamenti
nazionali ed internazionali;
- servizi prestati negli atenei e negli enti di ricerca, italiani e stranieri, fino a un massimo di punti 3 sulla
base dei seguenti criteri: svolgimento di attività di ricerca attinenti alle tematiche del settore scientifico-
disciplinare, 1 punto per anno;
- attività di ricerca, comunque svolta, presso soggetti pubblici e privati, italiani e stranieri, fino a un
massimo di punti 1, sulla base dei seguenti criteri: 0,20 punti per anno;
- servizio prestato nei periodi di distacco presso i soggetti di cui all’articolo 3, comma 2, del decreto
legislativo 27 luglio 1999, n.297, fino a un massimo di punti 0,50, sulla base dei seguenti criteri: 0,20
punti per anno;
- l'attività in campo clinico fino a un massimo di punti 3, sulla base dei seguenti criteri: svolgimento di
attività clinica attinente alle tematiche del settore scientifico-disciplinare, 1 punto per anno;
- organizzazione, direzione e coordinamento di gruppi di ricerca, fino a un massimo di punti 1, sulla base
dei seguenti criteri: coordinamento di progetti di ricerca nazionali ed internazionali;
-coordinamento di iniziative in campo didattico e scientifico svolte in ambito nazionale ed
internazionale, fino a un massimo di punti 0,50, sulla base dei seguenti criteri: tematiche attinenti al
settore scientifico-disciplinare.
Punteggio attribuito ai titoli preferenziali (fino a un massimo di 20 punti)
- dottorato di ricerca fino a un massimo di punti 8, sulla base dei seguenti criteri: tematiche attinenti al
settore scientifico-disciplinare.
- attività svolte in qualità di assegnisti e contrattisti ai sensi dell’art. 51, comma 6, della Legge
27.12.1997, n. 449, fino a un massimo di punti 4,50, sulla base dei seguenti criteri: 1,50 punto per ogni
anno;
- attività svolte in qualità di borsisti post-dottorato ai sensi della Legge 30.11.1989, n. 398, fino a un
massimo di punti 4, sulla base dei seguenti criteri: 1 punto per ogni anno;
- attività svolte in qualità di contrattisti ai sensi dell’art. 1, comma 14, della Legge 4.11.2005, n. 230,
fino a un massimo di punti 3,50, sulla base dei seguenti criteri: 1 punto per ogni anno;
La Commissione ha, inoltre, stabilito i seguenti criteri di valutazione delle prove d’esame: Criteri per la valutazione della prima prova: aderenza al tema, elaborazione del compito, originalità del contenuto clinico e scientifico, conoscenza della letteratura. La prova si intende superata con una votazione di almeno 14/20. Criteri per la valutazione della seconda prova: aderenza al tema, elaborazione del compito, originalità del contenuto e capacità di elaborazione dei percorsi clinico diagnostici. La prova si intende superata con una votazione di almeno 14/20. Criteri per la valutazione della prova orale: chiarezza espositiva e padronanza degli argomenti trattati. La prova si intende superata con una votazione di almeno 7/10. La Commissione, inoltre, considerato il disposto dell’art. 4, comma 11 del D.P.R. n. 117/00, ha stabilito che il procedimento si concluderà entro sei mesi dalla data di pubblicazione del D.R. di nomina della Commissione Giudicatrice e ha definito il seguente calendario delle prove: • Prima prova scritta: 30 Marzo 2010 ore 15.00 • Seconda prova scritta: 31 Marzo 2010 ore 9.00 • Prova orale: 31 Marzo 2010 ore 15.00 La Commissione ha preso, altresì, visione dell’elenco dei candidati ammessi e ha constatato che non esisteva alcuna delle cause di incompatibilità prevista dagli artt. 51 e 52 del codice di procedura civile. La Commissione ha disposto l’immediata consegna dei predetti criteri al Dipartimento Gestione e sviluppo risorse umane – Servizio personale docente - Settore III, al fine di consentire la pubblicità dei criteri medesimi Nella seconda seduta, il giorno 30/03/2010 la Commissione ha predisposto le seguenti tre tracce relative alla prima prova scritta: traccia n. 1) Le distrofinopatie traccia n. 2) Le epilessie genetiche traccia n. 3) Le ipotonie dei primi mesi di vita nonché le seguenti tre tracce relative alla seconda prova scritta: traccia n. 1) Approccio clinico e strumentale nelle encefalopatie epilettiche traccia n. 2) Approccio clinico-diagnostico al bambino con iperCKemia traccia n. 3) Diagnostica differenziale delle manifestazioni parossistiche non epilettiche Le ha richiuse in pieghi suggellati e firmati esteriormente sui lembi di chiusura dai membri della Commissione, assicurandone la conservazione e la segretezza fino al giorno delle prove relative. La Commissione, attenendosi ai criteri stabiliti nella 1^ seduta, ha poi proceduto alla valutazione dei titoli e delle pubblicazioni scientifiche presentate dai candidati, nel rispetto di quanto previsto dall’articolo relativo alla “Valutazione dei titoli e prove” del bando e, dopo attenta analisi da parte di ogni Commissario, è stato formulato per ciascun candidato il giudizio di cui all’allegato “A”, che fa parte integrante del presente verbale, attribuendo il relativo punteggio . Terminate le operazioni sopra indicate da parte dei singoli Commissari, la Commissione ha proceduto alla discussione collegiale attraverso la comparazione dei singoli giudizi formulati e dei singoli punteggi attribuiti. Si è pervenuto, pertanto, alla formulazione dei giudizi collegiali e all’attribuzione dei punteggi collegiali di cui all’ allegato “B” che fa parte integrante del presente verbale. Nella terza seduta, il giorno 30/03/2010 durante la quale si è svolta la prima prova scritta, la Commissione ha accertato la presenza dei seguenti candidati, dei quali è stata accertata l’identità personale: Dott. Giannattasio Alessandro Dott. Striano Pasquale Il Dott. Giannattasio Alessandro ha estratto la traccia n. 3 Sono state concesse ore due e lo svolgimento ha avuto luogo da parte dei candidati seguendo le modalità prescritte, con inizio alle ore 15.26. Durante lo svolgimento della prova la Commissione ha assicurato la presenza nell’Aula di Al momento della consegna degli elaborati la Commissione ha proceduto ai sensi dell’art. 14 del D.P.R. 9.5.1994, n. 487 e successive modificazioni. Nella quarta seduta, il giorno 31/03/2010 durante la quale si è svolta la seconda prova scritta, la Commissione ha accertato la presenza dei seguenti candidati, dei quali è stata accertata l’identità personale: Dott. Striano Pasquale Alle ore 9.20 si è constata l’assenza del candidato Dott. Giannattasio Alessandro risultato presente alla prima prova scritta. Il Presidente ha comunicato che il giorno 31/03/2010 alle ore 11.45 presso il Dipartimento di Scienze Pediatriche, ai sensi dell’art. 14, comma 4, del citato D.P.R. n. 487/1994, si sarebbe proceduto alla riunione delle buste aventi lo stesso numero in un’unica busta più grande dopo aver staccato le relative linguette numerate e avverte che i candidati avrebbero potuto assistere alle suddette operazioni. Il Presidente ha ricordato che l’avviso per la presentazione alla prova orale è già stato dato tramite lettera raccomandata ai singoli candidati con almeno 20 giorni di preavviso (prova orale: giorno 31/03/2010 alle ore 15.00 presso il Dipartimento di Scienze Pediatriche). Il Dott. Striano Pasquale ha estratto la traccia n. 3. Sono state concesse ore due e lo svolgimento ha avuto luogo da parte dei candidati seguendo le modalità prescritte, con inizio alle ore 9.27. Durante lo svolgimento della prova la Commissione ha assicurato la presenza nell’aula d’esame di Al momento della consegna degli elaborati la Commissione ha proceduto ai sensi dell’art. 14, del Nella quinta seduta, il giorno 31/03/2010 la Commissione giudicatrice si è riunita per ottemperare a quanto previsto dall’art. 14, comma 4, del D.P.R. n. 487/94. La Commissione alla presenza dei seguenti candidati: Dott. Striano Pasquale ha proceduto alla riunione delle buste con lo stesso numero relative alle prove d’esame sostenute i giorni 30/03/2010 e 31/03/2010 in un’unica busta più grande, dopo aver staccato le relative linguette numerate. Le buste più grandi sono state, a loro volta, racchiuse in un plico debitamente suggellato e firmato dalla Commissione, plico che è stato consegnato al Segretario. Nella sesta seduta, il giorno 31/03/2010, la Commissione, attenendosi ai criteri stabiliti nel corso della prima seduta ha proceduto ad esprimere i giudizi di cui all’allegato “C”, che fa parte integrante del presente verbale, attribuendo i rispettivi punteggi. Terminate le operazioni sopra indicate da parte dei singoli Commissari, la Commissione ha proceduto alla discussione collegiale attraverso la comparazione dei singoli giudizi formulati e dei singoli punteggi attribuiti. Si è pervenuto, pertanto, alla formulazione dei giudizi collegiali e all’attribuzione dei punteggi collegiali di cui all’allegato “D” che fa parte integrante del presente verbale. Successivamente la Commissione ha proceduto all'identificazione dei candidati aprendo il plico e le buste contenenti le schede con i nominativi. le buste contrassegnate con il n. 1 corrispondevano al Dott. Striano Pasquale le buste contrassegnate con il n. 2 corrispondevano al Dott. Giannattasio Alessandro Nella settima seduta, il giorno 31/03/2010 dopo aver accertato l’identità dei candidati presenti, è stata effettuata la prova orale che ha avuto per oggetto i seguenti argomenti: discussione delle prime due prove e di alcune pubblicazioni presentate. Durante la prova orale è stata effettuata la prova di conoscenza della lingua straniera prevista dal Al termine della prova orale, uscito il candidato, sono stati espressi i giudizi individuali con l’attribuzione del punteggio da parte dei singoli Commissari e successivamente, dopo ampia discussione, sono stati formulati i giudizi collegiali, di cui, rispettivamente, agli allegati E e F che fanno parte integrante del presente verbale, con l’attribuzione dei relativi punteggi. Nell’ottava seduta, il giorno 31/03/2010 la Commissione giudicatrice rileva che essendoci un solo candidato che abbia effettuato tutte le prove d’esame non procederà ad una valutazione comparativa tra vari candidati La Commissione giudicatrice sulla base dei giudizi collegiali formulati, nonché dei punteggi attribuiti collegialmente al curriculum complessivo e alle pubblicazioni scientifiche, ai titoli e alle prove d’esame effettuate, ha espresso, per ciascun candidato, i giudizi complessivi nonché attribuito i punteggi complessivi di cui all’allegato G che fa parte integrante del presente verbale. La Commissione procede quindi alla valutazione finale del candidato sulla base dei giudizi complessivi e dei punteggi complessivi attribuiti, dai quali emerge che il candidato evidenzia un eccellente percorso formativo sia in campo clinico che di ricerca, con una produzione scientifica di altissimo livello in senso sia qualitativo che quantitativo; presenta 10 pubblicazioni di altissima qualità con un notevole contributo personale; ha dimostrato nelle prove scritte ed orale un’ottima capacità di inquadramento clinico e diagnostico ed una aggiornata conoscenza della letteratura con eccellente capacità espositiva e straordinaria padronanza dei temi trattati. La Commissione ha pertanto proceduto alla formulazione della seguente graduatoria finale: La Commissione, infine, sulla base di quanto sopra espresso, con deliberazione assunta all’unanimità, indica vincitore il Dott. Striano Pasquale considerato che i posti di ricercatore universitario da ricoprire con la procedura di cui al titolo, sono pari a 1. Letto, approvato e sottoscritto seduta stante. …………………………………………. …………………………………………. …………………………………………. ALL. A-1-1

Giudizi formulati e punteggi attribuiti dai singoli Commissari al curriculum complessivo e
alle pubblicazioni scientifiche, nonché ai titoli presentati da ciascun candidato:

Candidato: D’Amato Elena

Commissario: Prof. Andria Generoso
CURRICULUM COMPLESSIVO E PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE
Pubblicazione n. 1:
Pennacchio, L., ………. D’Amato, E., e coll. Mutations in the gene encoding cystatin B in
progressive myoclonus epilepsy (EPM1). Science 1996 Mar 22; 271(5256): 1731-4
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 2:
Virtaneva, K., D’Amato, E., e coll. Unstable minisatellite expansion causing recessively inherited
myoclonus epilepsy, EPM1. Nat. Genet. 1997 Apr; 15 (4): 393-6
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 3:
Forlini, A., D’Amato, E., e coll. Phenotypic comparison of an osteogenesis imperfecta type IV
proband with a de novo alpha2(I) Gly922
Ser substitution in type I collagen and an unrelated patient with an identical mutation. Biochem. Mol. Med. 1997 Oct; 62 (1): 26-35
Per quanto sopra si attribuiscono punti 0,80

Pubblicazione n. 4:
D’Amato, E., e coll. Seizures induce a widespread upregulation of cystatin B, the gene mutated in
progressive myclonus epilepsy, in rat forebrain neurons. European Journal of Neuroscience vol. 12,
pg. 1-9; May 1, 2000
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 5:
Massa, O., ……. D’Amato, E., e coll. KCNJ11 activating mutation in Italian patients with
Permanent Neonatal Diabetes. Hum. Mutat. 2005 Jan; 25 (1): 22-7
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 6:
*Arbatova, J., *D’Amato, E., e coll. Reduced serotonin and 3-hydroxyantranilic Acid levels in
serum of cystatin B-deficient mice, a model system for progressive myoclonus epilepsy. Epilepsia
2005; 46 Suppl. 5: 49-51
(la candidata dichiara che gli autori segnati con * hanno contribuito egualmente al lavoro
pubblicato quindi considerata primo nome)
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30
Pubblicazione n. 7:
D’Amato, E., e coll. Letter re: Neonatal diabetes mellitus and mutation in the HNF-1 ßgene. J.
Clinical Endocrinology & Metabolism 2005; Oct 7: 5906-7
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,80

Pubblicazione n. 8:
D’Amato, E., e coll. Horseshoe kidney malformation in Turner syndrome is not associated with
HNF-1 beta gene mutations. Pediatr. Nephrol. 2008 Jan; 23 (1): 137-40
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 9:
D’Amato, E., e coll. Original article variable phenotypic spectrum of diabetes mellitus in a family
carrying a novel KCNJ11 gene mutation. Diabetic Medicine 2008 Jun; 25 (6): 651-6
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30
Pubblicazione n. 10:
D’Annunzio, G., ………. D’Amato, E. Wolfram Syndrome, diabetes insipidus, optic atrophy and
deafness (DIDMOAD): similar phenotypes by different genetic mechanisms. Diabetes Care 2008,
June 19
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

TOTALE PUNTI 13
Curriculum complessivo: Il candidato ha svolto una buona attività di ricerca in centri nazionali ed internazionali in qualità di biologo. Il numero di pubblicazioni totali presentate nel CV corrisponde a 12, di cui alcune di elevato livello. Per quanto sopra si attribuiscono punti 3
PUNTI COMPLESSIVI 3
TITOLI - Ha svolto attività di docente in due corsi di aggiornamento. Per quanto sopra si attribuiscono punti 0,2.

- Ha prestato servizio in Strutture nazionali ed internazionali per un periodo complessivo superiore
a tre anni, svolgendo attività di ricerca attinente al settore scientifico disciplinare.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 3.
- Ha svolto attività di ricerca durante il periodo della specialità e presso diversi centri nazionali ed esteri per un periodo superiore ai 5 anni non sovrapponibile al precedente periodo
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1.
TOTALE PUNTI 4,2
L’attività dichiarata nel CV come assegnista presso l’Università di Napoli Federico II non è valutabile in
quanto non sono specificati i periodi né è allegata documentazione relativa. Ha svolto attività di
contrattista presso l’Università di Genova per un periodo di due anni continuativi.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 3
TOTALE PUNTI 3
ALL. A-1-2

Giudizi formulati e punteggi attribuiti dai singoli Commissari al curriculum complessivo e
alle pubblicazioni scientifiche, nonché ai titoli presentati da ciascun candidato:

Candidato: D’Amato Elena

Commissario: Prof. Strisciuglio Pietro
CURRICULUM COMPLESSIVO E PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE
Pubblicazione n. 1:
Pennacchio, L., ………. D’Amato, E., e coll. Mutations in the gene encoding cystatin B in
progressive myoclonus epilepsy (EPM1). Science 1996 Mar 22; 271(5256): 1731-4
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 2:
Virtaneva, K., D’Amato, E., e coll. Unstable minisatellite expansion causing recessively inherited
myoclonus epilepsy, EPM1. Nat. Genet. 1997 Apr; 15 (4): 393-6
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 3:
Forlini, A., D’Amato, E., e coll. Phenotypic comparison of an osteogenesis imperfecta type IV
proband with a de novo alpha2(I) Gly922
Ser substitution in type I collagen and an unrelated patient with an identical mutation. Biochem. Mol. Med. 1997 Oct; 62 (1): 26-35
Per quanto sopra si attribuiscono punti 0,80

Pubblicazione n. 4:
D’Amato, E., e coll. Seizures induce a widespread upregulation of cystatin B, the gene mutated in
progressive myclonus epilepsy, in rat forebrain neurons. European Journal of Neuroscience vol. 12,
pg. 1-9; May 1, 2000
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 5:
Massa, O., ……. D’Amato, E., e coll. KCNJ11 activating mutation in Italian patients with
Permanent Neonatal Diabetes. Hum. Mutat. 2005 Jan; 25 (1): 22-7
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 6:
*Arbatova, J., *D’Amato, E., e coll. Reduced serotonin and 3-hydroxyantranilic Acid levels in
serum of cystatin B-deficient mice, a model system for progressive myoclonus epilepsy. Epilepsia
2005; 46 Suppl. 5: 49-51
(la candidata dichiara che gli autori segnati con * hanno contribuito egualmente al lavoro
pubblicato quindi considerata primo nome)
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30
Pubblicazione n. 7:
D’Amato, E., e coll. Letter re: Neonatal diabetes mellitus and mutation in the HNF-1 ßgene. J.
Clinical Endocrinology & Metabolism 2005; Oct 7: 5906-7
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,80

Pubblicazione n. 8:
D’Amato, E., e coll. Horseshoe kidney malformation in Turner syndrome is not associated with
HNF-1 beta gene mutations. Pediatr. Nephrol. 2008 Jan; 23 (1): 137-40
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 9:
D’Amato, E., e coll. Original article variable phenotypic spectrum of diabetes mellitus in a family
carrying a novel KCNJ11 gene mutation. Diabetic Medicine 2008 Jun; 25 (6): 651-6
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30
Pubblicazione n. 10:
D’Annunzio, G., ………. D’Amato, E. Wolfram Syndrome, diabetes insipidus, optic atrophy and
deafness (DIDMOAD): similar phenotypes by different genetic mechanisms. Diabetes Care 2008,
June 19
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

TOTALE PUNTI 13
Curriculum complessivo: Il candidato ha svolto una buona attività di ricerca in centri nazionali ed internazionali in qualità di biologo. Il numero di pubblicazioni totali presentate nel CV corrisponde a 12, di cui alcune di elevato livello. Per quanto sopra si attribuiscono punti 3
PUNTI COMPLESSIVI 3
TITOLI - Ha svolto attività di docente in due corsi di aggiornamento. Per quanto sopra si attribuiscono punti 0,2.

- Ha prestato servizio in Strutture nazionali ed internazionali per un periodo complessivo superiore
a tre anni, svolgendo attività di ricerca attinente al settore scientifico disciplinare.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 3.
- Ha svolto attività di ricerca durante il periodo della specialità e presso diversi centri nazionali ed esteri per un periodo superiore ai 5 anni non sovrapponibile al precedente periodo
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1.
TOTALE PUNTI 4,2
TITOLI PREFERENZIALI L’attività dichiarata nel CV come assegnista presso l’università di Napoli Federico II non è valutabile in quanto non sono specificati i periodi né è allegata documentazione relativa. Ha svolto attività
di contrattista presso l’Università di Genova per un periodo di due anni continuativi.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 3
TOTALE PUNTI 3
ALL. A-1-3

Giudizi formulati e punteggi attribuiti dai singoli Commissari al curriculum complessivo e
alle pubblicazioni scientifiche, nonché ai titoli presentati da ciascun candidato:

Candidato: D’Amato Elena

Commissario: Prof. Minetti Carlo
CURRICULUM COMPLESSIVO E PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE
Pubblicazione n. 1:
Pennacchio, L., ………. D’Amato, E., e coll. Mutations in the gene encoding cystatin B in
progressive myoclonus epilepsy (EPM1). Science 1996 Mar 22; 271(5256): 1731-4
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 2:
Virtaneva, K., D’Amato, E., e coll. Unstable minisatellite expansion causing recessively inherited
myoclonus epilepsy, EPM1. Nat. Genet. 1997 Apr; 15 (4): 393-6
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 3:
Forlini, A., D’Amato, E., e coll. Phenotypic comparison of an osteogenesis imperfecta type IV
proband with a de novo alpha2(I) Gly922
Ser substitution in type I collagen and an unrelated patient with an identical mutation. Biochem. Mol. Med. 1997 Oct; 62 (1): 26-35
Per quanto sopra si attribuiscono punti 0,80

Pubblicazione n. 4:
D’Amato, E., e coll. Seizures induce a widespread upregulation of cystatin B, the gene mutated in
progressive myclonus epilepsy, in rat forebrain neurons. European Journal of Neuroscience vol. 12,
pg. 1-9; May 1, 2000
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 5:
Massa, O., ……. D’Amato, E., e coll. KCNJ11 activating mutation in Italian patients with
Permanent Neonatal Diabetes. Hum. Mutat. 2005 Jan; 25 (1): 22-7
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 6:
*Arbatova, J., *D’Amato, E., e coll. Reduced serotonin and 3-hydroxyantranilic Acid levels in
serum of cystatin B-deficient mice, a model system for progressive myoclonus epilepsy. Epilepsia
2005; 46 Suppl. 5: 49-51
(la candidata dichiara che gli autori segnati con * hanno contribuito egualmente al lavoro
pubblicato quindi considerata primo nome)
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30
Pubblicazione n. 7:
D’Amato, E., e coll. Letter re: Neonatal diabetes mellitus and mutation in the HNF-1 ßgene. J.
Clinical Endocrinology & Metabolism 2005; Oct 7: 5906-7
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,80

Pubblicazione n. 8:
D’Amato, E., e coll. Horseshoe kidney malformation in Turner syndrome is not associated with
HNF-1 beta gene mutations. Pediatr. Nephrol. 2008 Jan; 23 (1): 137-40
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 9:
D’Amato, E., e coll. Original article variable phenotypic spectrum of diabetes mellitus in a family
carrying a novel KCNJ11 gene mutation. Diabetic Medicine 2008 Jun; 25 (6): 651-6
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30
Pubblicazione n. 10:
D’Annunzio, G., ………. D’Amato, E. Wolfram Syndrome, diabetes insipidus, optic atrophy and
deafness (DIDMOAD): similar phenotypes by different genetic mechanisms. Diabetes Care 2008,
June 19
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

TOTALE PUNTI 13
Curriculum complessivo: Il candidato ha svolto un’attività di ricerca sia in centri internazionali che nazionali di buon livello in qualità di biologo. La sua produzione scientifica è discreta per quanto riguarda il numero delle pubblicazioni, con alcune di ottimo livello internazionale Per quanto sopra si attribuiscono punti 3
PUNTI COMPLESSIVI 3
TITOLI - Ha svolto attività di docente in due corsi di aggiornamento. Per quanto sopra si attribuiscono punti 0,2.
- Ha prestato servizio in Strutture nazionali ed internazionali per un periodo complessivo superiore a tre anni, svolgendo attività di ricerca attinente al settore scientifico disciplinare.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 3.
- Ha svolto attività di ricerca durante il periodo della specialità e presso diversi centri nazionali ed esteri per un periodo superiore ai 5 anni non sovrapponibile al precedente periodo
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1.
TOTALE PUNTI 4,2
L’attività dichiarata nel CV come assegnista presso l’università di Napoli Federico II non è valutabile in
quanto non sono specificati i periodi né sè allegata documentazione relativa. Ha svolto attività di
contrattista presso l’Università di Genova per un periodo di due anni continuativi.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 3
TOTALE PUNTI 3
ALL. A-2-1

Giudizi formulati e punteggi attribuiti dai singoli Commissari al curriculum complessivo e
alle pubblicazioni scientifiche, nonché ai titoli presentati da ciascun candidato:

Candidato: Gazzerro Elisabetta

Commissario: Prof. Andria Generoso
CURRICULUM COMPLESSIVO E PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE
Pubblicazione n. 1:
Gazzerro, E., e coll. Bone morphogenetic proteins induce the expression of nogging, which limits
their activity in cultured rat osteoblasts, J. Clin. Invest. 12: 2106-2114, 1998.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,80

Pubblicazione n. 2:
Gazzerro, E., e coll. Skeletal bone morphogenetic protein suppress the expression of collagenase 3
by rat osteoblats. Endocrinology 140: 562-567, 1999.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 3:
Canalis, E., Economides, A.N., Gazzerro, E. Bone morphogenetic proteins, their antagonists and
the skeleton. Endocrine Reviews 24 (2): 218-235, 2003.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 4:
Sciaudone, M., Gazzerro, E., e coll. Notch 1 impairs osteoblastic cell differentiation.
Endocrinology 44 (12): 5631-9, 2003.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 0,80

Pubblicazione n. 5:
Gazzerro, E., e coll. Skeletal overexpression of gremlin impairs bone formation and causes
osteopenia. Endocrinology 146 (2): 655-65, 2005.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 6:
Gazzerro, E., e coll. Twisted gastrulation inhibits bone morphogenetic protein action and prevents
osteoblasts cell differentiation in vitro. Endocrinology 146 (9): 3875-82, 2005.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 7:
Zara, F., ……. Gazzerro, E., e coll. Deficiency of hyccin, a newly identified membrane protein,
causes hypomyelination and congenital cataract. Nat. Genet. 38 (10): 1111-3, 2006.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 8:
Gazzerro, E., e coll. Potential drug targets within bone morphogenetic protein signaling pathways.
Curr. Opin. Pharmacol. 7 (3): 325-33, 2007.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,80

Pubblicazione n. 9:
Gazzerro, E., e coll. Conditional deletion of gremlin causes a transient increase in bone formation
and bone mass. J. Biol. Chem. 282 (43): 31549-57, 2007.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,80

Pubblicazione n. 10:
Raz, R., ……. Gazzerro, E., e coll. The mutations ROR2W749X, linked to human BDB, is a
recessive mutation in the mouse, causing brachdactyly, mediating patterning of joints and modeling
recessive Robinow syndrome. Development 135 (9): 1713-23, 2008
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

TOTALE PUNTI 14
Curriculum complessivo: Il curriculum formativo del candidato è di eccellente livello. Ottima risulta l’attività scientifica, documentata da numerosi lavori su riviste internazionali, di cui diversi a primo od ultimo nome. Per quanto sopra si attribuiscono punti 5
PUNTI COMPLESSIVI 5
TITOLI - Ha svolto attività didattica sia in università italiane sia in università estere, con funzione anche di Assistant Professor.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1
- Ha prestato servizio in strutture nazionali ed estere per un periodo superiore ai 3 anni, svolgendo attività di ricerca alle tematiche del settore scientifico-disciplinare.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 3
- Ha svolto attività di ricerca presso strutture pubbliche e private nazionali ed estere per un periodo superiore ai 5 anni, non comprensivi al periodo precedente.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1
- Ha svolto attività in campo clinico presso Università ed Istituti Scientifici nazionali ed esteri attinenti alle tematiche del settore scientifico-disciplinare per un periodo superiore ai tre anni.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 3
TOTALE PUNTI 8
La candidata non dichiara titoli preferenziali TOTALE PUNTI 0
ALL. A-2-2

Giudizi formulati e punteggi attribuiti dai singoli Commissari al curriculum complessivo e
alle pubblicazioni scientifiche, nonché ai titoli presentati da ciascun candidato:

Candidato: Gazzerro Elisabetta

Commissario: Prof. Strisciuglio Pietro
CURRICULUM COMPLESSIVO E PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE
Pubblicazione n. 1:
Gazzerro, E., e coll. Bone morphogenetic proteins induce the expression of nogging, which limits
their activity in cultured rat osteoblasts, J. Clin. Invest. 12: 2106-2114, 1998.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,80

Pubblicazione n. 2:
Gazzerro, E., e coll. Skeletal bone morphogenetic protein suppress the expression of collagenase 3
by rat osteoblats. Endocrinology 140: 562-567, 1999.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 3:
Canalis, E., Economides, A.N., Gazzerro, E. Bone morphogenetic proteins, their antagonists and
the skeleton. Endocrine Reviews 24 (2): 218-235, 2003.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 4:
Sciaudone, M., Gazzerro, E., e coll. Notch 1 impairs osteoblastic cell differentiation.
Endocrinology 44 (12): 5631-9, 2003.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 0,80

Pubblicazione n. 5:
Gazzerro, E., e coll. Skeletal overexpression of gremlin impairs bone formation and causes
osteopenia. Endocrinology 146 (2): 655-65, 2005.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 6:
Gazzerro, E., e coll. Twisted gastrulation inhibits bone morphogenetic protein action and prevents
osteoblasts cell differentiation in vitro. Endocrinology 146 (9): 3875-82, 2005.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 7:
Zara, F., ……. Gazzerro, E., e coll. Deficiency of hyccin, a newly identified membrane protein,
causes hypomyelination and congenital cataract. Nat. Genet. 38 (10): 1111-3, 2006.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 8:
Gazzerro, E., e coll. Potential drug targets within bone morphogenetic protein signaling pathways.
Curr. Opin. Pharmacol. 7 (3): 325-33, 2007.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,80

Pubblicazione n. 9:
Gazzerro, E., e coll. Conditional deletion of gremlin causes a transient increase in bone formation
and bone mass. J. Biol. Chem. 282 (43): 31549-57, 2007.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,80

Pubblicazione n. 10:
Raz, R., ……. Gazzerro, E., e coll. The mutations ROR2W749X, linked to human BDB, is a
recessive mutation in the mouse, causing brachdactyly, mediating patterning of joints and modeling
recessive Robinow syndrome. Development 135 (9): 1713-23, 2008
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

TOTALE PUNTI 14
Curriculum complessivo: Il curriculum formativo del candidato è di eccellente livello. L’attività scientifica, documentata da numerosi lavori su riviste internazionali, di cui diversi a primo od ultimo nome, è di ottimo livello, con contributo personale rilevante e continuativo. Per quanto sopra si attribuiscono punti 5
PUNTI COMPLESSIVI 5
TITOLI - Ha svolto attività didattica sia in università italiane sia in università estere, con funzione anche di Assistant Professor.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1
- Ha prestato servizio in strutture nazionali ed estere per un periodo superiore ai 3 anni, svolgendo attività di ricerca alle tematiche del settore scientifico-disciplinare.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 3
- Ha svolto attività di ricerca presso strutture pubbliche e private nazionali ed estere per un periodo superiore ai 5 anni, non comprensivi al periodo precedente.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1
- Ha svolto attività in campo clinico presso Università ed Istituti Scientifici nazionali ed esteri attinenti alle tematiche del settore scientifico-disciplinare per un periodo superiore ai tre anni.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 3
TOTALE PUNTI 8
La candidata non dichiara titoli preferenziali TOTALE PUNTI 0
ALL. A-2-3

Giudizi formulati e punteggi attribuiti dai singoli Commissari al curriculum complessivo e
alle pubblicazioni scientifiche, nonché ai titoli presentati da ciascun candidato:

Candidato: Gazzerro Elisabetta

Commissario: Prof. Minetti Carlo
CURRICULUM COMPLESSIVO E PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE
Pubblicazione n. 1:
Gazzerro, E., e coll. Bone morphogenetic proteins induce the expression of nogging, which limits
their activity in cultured rat osteoblasts, J. Clin. Invest. 12: 2106-2114, 1998.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,80

Pubblicazione n. 2:
Gazzerro, E., e coll. Skeletal bone morphogenetic protein suppress the expression of collagenase 3
by rat osteoblats. Endocrinology 140: 562-567, 1999.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 3:
Canalis, E., Economides, A.N., Gazzerro, E. Bone morphogenetic proteins, their antagonists and
the skeleton. Endocrine Reviews 24 (2): 218-235, 2003.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 4:
Sciaudone, M., Gazzerro, E., e coll. Notch 1 impairs osteoblastic cell differentiation.
Endocrinology 44 (12): 5631-9, 2003.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 0,80

Pubblicazione n. 5:
Gazzerro, E., e coll. Skeletal overexpression of gremlin impairs bone formation and causes
osteopenia. Endocrinology 146 (2): 655-65, 2005.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 6:
Gazzerro, E., e coll. Twisted gastrulation inhibits bone morphogenetic protein action and prevents
osteoblasts cell differentiation in vitro. Endocrinology 146 (9): 3875-82, 2005.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 7:
Zara, F., ……. Gazzerro, E., e coll. Deficiency of hyccin, a newly identified membrane protein,
causes hypomyelination and congenital cataract. Nat. Genet. 38 (10): 1111-3, 2006.
In quanto coautore della pubblicazione si dichiara che il contributo del candidato alla stessa è stato
pienamente autonomo.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 8:
Gazzerro, E., e coll. Potential drug targets within bone morphogenetic protein signaling pathways.
Curr. Opin. Pharmacol. 7 (3): 325-33, 2007.
In quanto coautore della pubblicazione si dichiara che il contributo del candidato alla stessa è stato
pienamente autonomo, come ulteriormente documentato dalla posizione della candidata come
primo autore e dal suo ruolo come autore corrispondente.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,80

Pubblicazione n. 9:
Gazzerro, E., e coll. Conditional deletion of gremlin causes a transient increase in bone formation
and bone mass. J. Biol. Chem. 282 (43): 31549-57, 2007.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,80

Pubblicazione n. 10:
Raz, R., ……. Gazzerro, E., e coll. The mutations ROR2W749X, linked to human BDB, is a
recessive mutation in the mouse, causing brachdactyly, mediating patterning of joints and modeling
recessive Robinow syndrome. Development 135 (9): 1713-23, 2008
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

TOTALE PUNTI 14
Curriculum complessivo: L’attività di ricerca e clinica del candidato è di eccellente livello. Il candidato ha ricoperto funzioni di Assistant Professor presso un’Università straniera. L’attività scientifica è documentata da 28 lavori su riviste internazionali, di cui molti a primo od ultimo nome. Per quanto sopra si attribuiscono punti 5
PUNTI COMPLESSIVI 5
TITOLI - Ha svolto attività didattica sia in università italiane sia in università estere, con funzione anche di Assistant Professor.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1
- Ha prestato servizio in strutture nazionali ed estere per un periodo superiore ai 3 anni, svolgendo attività di ricerca alle tematiche del settore scientifico-disciplinare.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 3
- Ha svolto attività di ricerca presso strutture pubbliche e private nazionali ed estere per un periodo superiore ai 5 anni, non comprensivi al periodo precedente.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1
- Ha svolto attività in campo clinico presso Università ed Istituti Scientifici nazionali ed esteri attinenti alle tematiche del settore scientifico-disciplinare per un periodo superiore ai tre anni. Per quanto sopra si attribuiscono punti 3 TOTALE PUNTI 8
La candidata non dichiara titoli preferenziali TOTALE PUNTI 0
ALL. A-3-1

Giudizi formulati e punteggi attribuiti dai singoli Commissari al curriculum complessivo e
alle pubblicazioni scientifiche, nonché ai titoli presentati da ciascun candidato:

Candidato: Giannattasio Alessandro

Commissario: Prof. Andria Generoso
CURRICULUM COMPLESSIVO E PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE
Pubblicazione n. 1:
Lorini, R., ……………. Giannattasio, A. L’Adolescente con Diabete Mellito Tipo 1. Minerva
Pediatr. 2001 Oct.; 53: 375-80
La rivista non presenta IF. Per quanto sopra si attribuiscono punti 0

Pubblicazione n. 2:
Lorini, R., …………. Giannattasio, A., e coll. Programmi svolti dalla II Clinica Pediatrica. Gaslini
33, (3): 230-238, 2001
La rivista non presenta IF. Per quanto sopra si attribuiscono punti 0

Pubblicazione n. 3:
Minicucci, L., ………. Giannattasio A., e coll. Impact of inhaled corticosteroids on the risk of early
Pseudomonas aeruginosa acquisition in cystic fibrosis. Acta Paediatr. 2003 Jun; 92: 684-7
Per quanto sopra si attribuiscono punti 0,80

Pubblicazione n. 4:
Manno, G., ………. Giannattasio, A., e coll. Epidemiology and clinical course of Burkholderia
cepacia complex infections, particularly those caused by differente Burkholderia cenocepacia
strains, among patients attending an Italian Cystic Fibrosis Center. J. Clin. Microbiol. 2004 Apr; 42
(4): 1491-7.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 0,80

Pubblicazione n. 5:
Barreca, A., …………… Giannattasio, A., e coll. The IGF system in a case of Costello syndrome.
J. Endocrinol. Invest. 2006 Mar; 29: 261-4
Per quanto sopra si attribuiscono punti 0,80

Pubblicazione n. 6:
Lijoi, D., …………. Giannattasio, A., e coll. The efficacy of 2002 CDC guidelines in preventing
perinatal group B Streptococcal vertical transmission: a prospective study. Arch. Gynecol. Obstet.
2006 Oct 18
Per quanto sopra si attribuiscono punti 0,80

Pubblicazione n. 7:
Minicucci, L., Lorini, R., Giannattasio, A., e coll. Liver disease ad risk factor for cystic fibrosis
related diabetes development. Acta Paediatr. 2007; 96: 736-9
Per quanto sopra si attribuiscono punti 0,80

Pubblicazione n. 8:
Marazzi, M.G., Bondi, E., Giannattasio, A., e coll. Intracranial aneurysm associated with chronic
mucocutaneous candidiasis. Eur. J. Pediatr. 2007, Apr. 19
Per quanto sopra si attribuiscono punti 0,80

Pubblicazione n. 9:
Giannattasio, A., e coll. Strong association between time watching television and blood glucose
control in children and adolescents with type 1 diabetes: response to Margeirsdottir et al. Diabetes
Care 2007; 30:e137
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,80

Pubblicazione n. 10:
D’Annunzio, G., Giannattasio, A. e coll. Diabete mellito tipo 1 ed encafalopatia epiletica. Gaslini
2008, in press
La rivista non presenta IF. Per quanto sopra si attribuiscono punti 0

TOTALE PUNTI 6,60
Curriculum complessivo: Il candidato presenta un buon percorso formativo. L’attività di ricerca del candidato è di discreta rilevanza, senza lavori per esteso a primo od ultimo nome su riviste internazionali. Per quanto sopra si attribuiscono punti 2
PUNTI COMPLESSIVI 2
TITOLI - Ha svolto attività di ricerca presso l’Università di Genova per un periodo di 5 anni durante la frequenza alla Scuola di specialità
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1
- Ha svolto attività clinica durante la Specialità in Pediatria per un periodo superiore ai tre anni Per quanto sopra si attribuiscono punti 3
TOTALE PUNTI 4
TITOLI PREFERENZIALI Il candidato non dichiara titoli preferenziali TOTALE PUNTI 0
ALL. A-3-2

Giudizi formulati e punteggi attribuiti dai singoli Commissari al curriculum complessivo e
alle pubblicazioni scientifiche, nonché ai titoli presentati da ciascun candidato:

Candidato: Giannattasio Alessandro

Commissario: Prof. Strisciuglio Pietro
CURRICULUM COMPLESSIVO E PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE
Pubblicazione n. 1:
Lorini, R., ……………. Giannattasio, A. L’Adolescente con Diabete Mellito Tipo 1. Minerva
Pediatr. 2001 Oct.; 53: 375-80
La rivista non presenta IF. Per quanto sopra si attribuiscono punti 0

Pubblicazione n. 2:
Lorini, R., …………. Giannattasio, A., e coll. Programmi svolti dalla II Clinica Pediatrica. Gaslini
33, (3): 230-238, 2001
La rivista non presenta IF. Per quanto sopra si attribuiscono punti 0

Pubblicazione n. 3:
Minicucci, L., ………. Giannattasio A., e coll. Impact of inhaled corticosteroids on the risk of early
Pseudomonas aeruginosa acquisition in cystic fibrosis. Acta Paediatr. 2003 Jun; 92: 684-7
Per quanto sopra si attribuiscono punti 0,80

Pubblicazione n. 4:
Manno, G., ………. Giannattasio, A., e coll. Epidemiology and clinical course of Burkholderia
cepacia complex infections, particularly those caused by differente Burkholderia cenocepacia
strains, among patients attending an Italian Cystic Fibrosis Center. J. Clin. Microbiol. 2004 Apr; 42
(4): 1491-7.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 0,80

Pubblicazione n. 5:
Barreca, A., …………… Giannattasio, A., e coll. The IGF system in a case of Costello syndrome.
J. Endocrinol. Invest. 2006 Mar; 29: 261-4
Per quanto sopra si attribuiscono punti 0,80

Pubblicazione n. 6:
Lijoi, D., …………. Giannattasio, A., e coll. The efficacy of 2002 CDC guidelines in preventing
perinatal group B Streptococcal vertical transmission: a prospective study. Arch. Gynecol. Obstet.
2006 Oct 18
Per quanto sopra si attribuiscono punti 0,80

Pubblicazione n. 7:
Minicucci, L., Lorini, R., Giannattasio, A., e coll. Liver disease ad risk factor for cystic fibrosis
related diabetes development. Acta Paediatr. 2007; 96: 736-9
Per quanto sopra si attribuiscono punti 0,80

Pubblicazione n. 8:
Marazzi, M.G., Bondi, E., Giannattasio, A., e coll. Intracranial aneurysm associated with chronic
mucocutaneous candidiasis. Eur. J. Pediatr. 2007, Apr. 19
Per quanto sopra si attribuiscono punti 0,80

Pubblicazione n. 9:
Giannattasio, A., e coll. Strong association between time watching television and blood glucose
control in children and adolescents with type 1 diabetes: response to Margeirsdottir et al. Diabetes
Care 2007; 30:e137
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,80

Pubblicazione n. 10:
D’Annunzio, G., Giannattasio, A. e coll. Diabete mellito tipo 1 ed encafalopatia epiletica. Gaslini
2008, in press
La rivista non presenta IF. Per quanto sopra si attribuiscono punti 0



TOTALE PUNTI 6.60
Curriculum complessivo: Il candidato presenta un buon percorso formativo. L’attività di ricerca del candidato è di moderata rilevanza, senza lavori per esteso a primo od ultimo nome su riviste internazionali. Per quanto sopra si attribuiscono punti 2 PUNTI COMPLESSIVI 2
TITOLI - Ha svolto attività di ricerca presso l’Università di Genova per un periodo di 5 anni durante la frequenza alla Scuola di specialità
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1
- Ha svolto attività clinica durante la Specialità in Pediatria per un periodo superiore ai tre anni Per quanto sopra si attribuiscono punti 3
TOTALE PUNTI 4
TITOLI PREFERENZIALI Il candidato non dichiara titoli preferenziali TOTALE PUNTI 0
ALL. A-3-3

Giudizi formulati e punteggi attribuiti dai singoli Commissari al curriculum complessivo e
alle pubblicazioni scientifiche, nonché ai titoli presentati da ciascun candidato:

Candidato: Giannattasio Alessandro

Commissario: Prof. Minetti Carlo
CURRICULUM COMPLESSIVO E PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE
Pubblicazione n. 1:
Lorini, R., ……………. Giannattasio, A. L’Adolescente con Diabete Mellito Tipo 1. Minerva
Pediatr. 2001 Oct.; 53: 375-80
La rivista non presenta IF. Per quanto sopra si attribuiscono punti 0

Pubblicazione n. 2:
Lorini, R., …………. Giannattasio, A., e coll. Programmi svolti dalla II Clinica Pediatrica. Gaslini
33, (3): 230-238, 2001
La rivista non presenta IF. Per quanto sopra si attribuiscono punti 0

Pubblicazione n. 3:
Minicucci, L., ………. Giannattasio A., e coll. Impact of inhaled corticosteroids on the risk of early
Pseudomonas aeruginosa acquisition in cystic fibrosis. Acta Paediatr. 2003 Jun; 92: 684-7
Per quanto sopra si attribuiscono punti 0,80

Pubblicazione n. 4:
Manno, G., ………. Giannattasio, A., e coll. Epidemiology and clinical course of Burkholderia
cepacia complex infections, particularly those caused by differente Burkholderia cenocepacia
strains, among patients attending an Italian Cystic Fibrosis Center. J. Clin. Microbiol. 2004 Apr; 42
(4): 1491-7.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 0,80

Pubblicazione n. 5:
Barreca, A., …………… Giannattasio, A., e coll. The IGF system in a case of Costello syndrome.
J. Endocrinol. Invest. 2006 Mar; 29: 261-4
Per quanto sopra si attribuiscono punti 0,80

Pubblicazione n. 6:
Lijoi, D., …………. Giannattasio, A., e coll. The efficacy of 2002 CDC guidelines in preventing
perinatal group B Streptococcal vertical transmission: a prospective study. Arch. Gynecol. Obstet.
2006 Oct 18
Per quanto sopra si attribuiscono punti 0,80

Pubblicazione n. 7:
Minicucci, L., Lorini, R., Giannattasio, A., e coll. Liver disease ad risk factor for cystic fibrosis
related diabetes development. Acta Paediatr. 2007; 96: 736-9
Per quanto sopra si attribuiscono punti 0,80

Pubblicazione n. 8:
Marazzi, M.G., Bondi, E., Giannattasio, A., e coll. Intracranial aneurysm associated with chronic
mucocutaneous candidiasis. Eur. J. Pediatr. 2007, Apr. 19
Per quanto sopra si attribuiscono punti 0,80

Pubblicazione n. 9:
Giannattasio, A., e coll. Strong association between time watching television and blood glucose
control in children and adolescents with type 1 diabetes: response to Margeirsdottir et al. Diabetes
Care 2007; 30:e137
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,80

Pubblicazione n. 10:
D’Annunzio, G., Giannattasio, A. e coll. Diabete mellito tipo 1 ed encafalopatia epiletica. Gaslini
2008, in press
La rivista non presenta IF. Per quanto sopra si attribuiscono punti 0

TOTALE PUNTI 6.60
Curriculum complessivo: Il candidato presenta un buon percorso formativo. L’attività di ricerca del candidato è discreta ma non rilevante, senza lavori per esteso a primo od ultimo nome su riviste internazionali. Per quanto sopra si attribuiscono punti 2
PUNTI COMPLESSIVI 2
TITOLI - Ha svolto attività di ricerca presso l’Università di Genova per un periodo di 5 anni durante la frequenza alla Scuola di specialità
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1
- Ha svolto attività clinica durante la Specialità in Pediatria per un periodo superiore ai tre anni Per quanto sopra si attribuiscono punti 3
TOTALE PUNTI 4
TITOLI PREFERENZIALI Il candidato non dichiara titoli preferenziali TOTALE PUNTI 0

ALL. A-4-1

Giudizi formulati e punteggi attribuiti dai singoli Commissari al curriculum complessivo e
alle pubblicazioni scientifiche, nonché ai titoli presentati da ciascun candidato:

Candidato: Striano Pasquale

Commissario: Prof. Andria Generoso
CURRICULUM COMPLESSIVO E PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE
Pubblicazione n. 1:
Striano P., e coll. Refractory, life-threatening status epilepticus in a 3-year-old girl. Lancet
Neurology 2008; 7 (3): 278-84
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,80

Pubblicazione n. 2:
Striano, P., e coll. Glutamic acid dcarboxylase antibodies in idiopathic generalized epilepsy and
type 1 diabetes. Ann. Neurol. 2008; 63 (1): 127-8
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,80

Pubblicazione n. 3:
Sharp A.J., …… Striano P., e coll. Characterization of a recurrent 15q24 microdeletion symdrome.
Hum. Mol. Genet. 2007 Mar 1; 16 (5): 567-72
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 4:
Striano, P., e coll. An open-label trial of levetiracetam in severe myoclonic epilepsy of infancy.
Neurology 2007; 69 (3): 250-4
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,80

Pubblicazione n. 5:
Striano, P., e coll. Brain MRI findings in severe myoclonic epilepsy in infancy and genotype-
phenotype correlations. Epilepsia 2007; 48 (6): 1092-6
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 6:
Striano, P., e coll. Periodic myoclonus due to cytomegalovirus encephalitis in a patient with good
syndrome. Arch. Neurol. 2007; 64 (2): 277-9
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,80

Pubblicazione n. 7:
Striano, P., e coll. Epileptic seizures can follow high doses of oral vardenafil. BMJ 2006: 333: 785
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,80

Pubblicazione n. 8:
Striano, P., e coll. Linkage analysis and disease models in benign familial infantile seizures: a study
of 16 families. Epilepsia 2006; 47 (6): 1029-34
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 9:
Striano, P., e coll. Elettroclinical and genetic findings in a family with cortical tremor, myoclonus
and epilepsy. Epilepsia 2005; 46 (12): 1993-5
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 10:
Bisulli, F., ………. Striano, P., e coll. Idiopathic partial epilepsy with auditory features (IPEAF): a
clinical and genetic study of 53 sporadic cases. Brain 2004 Jun; 127 (Pt 6): 1343-52
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

valutabili fino ad un totale di punti 15,00
Curriculum complessivo: Il candidato presenta un ottimo percorso formativo, con una eccellente esperienza sia clinica sia di ricerca. La produzione scientifica del candidato è di notevole livello, documentata da 88 pubblicazioni su riviste scientifiche anche di elevato impatto da cui si evince un contributo personale rilevante e continuativo. Per quanto sopra si attribuiscono punti 5.
PUNTI COMPLESSIVI 5
TITOLI - Attività tutoriale di supporto per studenti Facoltà di Medicina di Oviedo aa 2006-2007; Per quanto sopra si attribuiscono punti 0,5
- Contrattista di ricerca presso l’UO Malattie Muscolari e Neurodegenerative, Istituto G.Gaslini per i periodi 11/1/2005-10/7/2005; 1/10/2005-31/3/2006; 1/5/2007-31/10/2007;1/12/2007-7/3/2008. Contrattista presso il Dipartimento di Pediatria dell’Università di Genova nel periodo 1/11/2006-30/4/2007. Presso il Dipartimento di Scienze Neurologiche dell’Università di Napoli Federico II nel periodo 1/10/2006- 29/5/2008 In totale 37 mesi Per quanto sopra si attribuiscono punti 3
- Attività di ricerca documentata dalle pubblicazioni scientifiche nel periodo della Scuola di
specializzazione in Neurologia 1999-2004 e successivamente del dottorato di Ricerca Per quanto sopra si attribuiscono punti 1
- Attività in campo clinico presso Istituto Gaslini, Dipartimento di Pediatria dell’Università di
Genova e Centro per l’Epilessia dell’Università di Napoli Federico II (37 mesi) Per quanto sopra si attribuiscono punti 3

TOTALE PUNTI 7,5
Dottorato di ricerca in Neuroscienze e Malattie Neurodegenerative conseguito presso l’Università
Federico II di Napoli in data 15.02.2008
Per quanto sopra si attribuiscono punti 8;
TOTALE PUNTI 8
ALL. A-4-2

Giudizi formulati e punteggi attribuiti dai singoli Commissari al curriculum complessivo e
alle pubblicazioni scientifiche, nonché ai titoli presentati da ciascun candidato:

Candidato: Striano Pasquale

Commissario: Prof. Strisciuglio Pietro
CURRICULUM COMPLESSIVO E PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE
Pubblicazione n. 1:
Striano P., e coll. Refractory, life-threatening status epilepticus in a 3-year-old girl. Lancet
Neurology 2008; 7 (3): 278-84
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,80

Pubblicazione n. 2:
Striano, P., e coll. Glutamic acid dcarboxylase antibodies in idiopathic generalized epilepsy and
type 1 diabetes. Ann. Neurol. 2008; 63 (1): 127-8
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,80

Pubblicazione n. 3:
Sharp A.J., …… Striano P., e coll. Characterization of a recurrent 15q24 microdeletion symdrome.
Hum. Mol. Genet. 2007 Mar 1; 16 (5): 567-72
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 4:
Striano, P., e coll. An open-label trial of levetiracetam in severe myoclonic epilepsy of infancy.
Neurology 2007; 69 (3): 250-4
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,80

Pubblicazione n. 5:
Striano, P., e coll. Brain MRI findings in severe myoclonic epilepsy in infancy and genotype-
phenotype correlations. Epilepsia 2007; 48 (6): 1092-6
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 6:
Striano, P., e coll. Periodic myoclonus due to cytomegalovirus encephalitis in a patient with good
syndrome. Arch. Neurol. 2007; 64 (2): 277-9
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,80

Pubblicazione n. 7:
Striano, P., e coll. Epileptic seizures can follow high doses of oral vardenafil. BMJ 2006: 333: 785
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,80

Pubblicazione n. 8:
Striano, P., e coll. Linkage analysis and disease models in benign familial infantile seizures: a study
of 16 families. Epilepsia 2006; 47 (6): 1029-34
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 9:
Striano, P., e coll. Elettroclinical and genetic findings in a family with cortical tremor, myoclonus
and epilepsy. Epilepsia 2005; 46 (12): 1993-5
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 10:
Bisulli, F., ………. Striano, P., e coll. Idiopathic partial epilepsy with auditory features (IPEAF): a
clinical and genetic study of 53 sporadic cases. Brain 2004 Jun; 127 (Pt 6): 1343-52
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30
TOTALE PUNTI 15.50= 15,00
Curriculum complessivo: Il CV del candidato evidenzia un eccellente percorso formativo, con una ottima esperienza sia clinica sia di ricerca. La produzione scientifica del candidato è di notevole livello, documentata da numerose pubblicazioni su riviste scientifiche anche di elevato impatto da cui si evince il significativo contributo personale. Per quanto sopra si attribuiscono punti 5.
PUNTI COMPLESSIVI 5

TITOLI
- Attività tutoriale di supporto per studenti Facoltà di Medicina di Oviedo aa 2006-2007;
Per quanto sopra si attribuiscono punti 0,5
- Contrattista di ricerca presso l’UO Malattie Muscolari e Neurodegenerative, Istituto G.Gaslini per
i periodi 11/1/2005-10/7/2005; 1/10/2005-31/3/2006; 1/5/2007-31/10/2007;1/12/2007-7/3/2008.
Contrattista presso il Dipartimento di Pediatria dell’Università di Genova nel periodo 1/11/2006-
30/4/2007. Presso il Dipartimento di Scienze Neurologiche dell’Università di Napoli Federico II
nel periodo 1/10/2006- 29/5/2008 In totale 37 mesi attinenti alle tematiche del settore scientifico
disciplinare.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 3
- Attività di ricerca documentata dalle pubblicazioni scientifiche nel periodo della Scuola di
specializzazione in Neurologia 1999-2004 e successivamente del dottorato di Ricerca Per quanto sopra si attribuiscono punti 1
- Attività in campo clinico presso Istituto Gaslini, Dipartimento di Pediatria dell’Università di
Genova e Centro per l’Epilessia dell’Università di Napoli Federico II (37 mesi), attinenti alle tematiche del settore scientifico-disciplinare. Per quanto sopra si attribuiscono punti 3

TOTALE PUNTI 7.5
Dottorato di ricerca in Neuroscienze e Malattie Neurodegenerative conseguito presso l’Università
Federico II di Napoli in data 15.02.2008
Per quanto sopra si attribuiscono punti 8;
TOTALE PUNTI 8
ALL. A-4-3

Giudizi formulati e punteggi attribuiti dai singoli Commissari al curriculum complessivo e
alle pubblicazioni scientifiche, nonché ai titoli presentati da ciascun candidato:

Candidato: Striano Pasquale

Commissario: Prof. Minetti Carlo
CURRICULUM COMPLESSIVO E PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE
Pubblicazione n. 1:
Striano P., e coll. Refractory, life-threatening status epilepticus in a 3-year-old girl. Lancet
Neurology 2008; 7 (3): 278-84.
In quanto coautore della pubblicazione si dichiara che il contributo del candidato alla stessa è stato
pienamente autonomo, come ulteriormente documentato dalla posizione del candidato come primo
autore e dal suo ruolo come autore corrispondente.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,80

Pubblicazione n. 2:
Striano, P., e coll. Glutamic acid dcarboxylase antibodies in idiopathic generalized epilepsy and
type 1 diabetes. Ann. Neurol. 2008; 63 (1): 127-8
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,80

Pubblicazione n. 3:
Sharp A.J., …… Striano P., e coll. Characterization of a recurrent 15q24 microdeletion symdrome.
Hum. Mol. Genet. 2007 Mar 1; 16 (5): 567-72
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 4:
Striano, P., e coll. An open-label trial of levetiracetam in severe myoclonic epilepsy of infancy.
Neurology 2007; 69 (3): 250-4
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,80

Pubblicazione n. 5:
Striano, P., e coll. Brain MRI findings in severe myoclonic epilepsy in infancy and genotype-
phenotype correlations. Epilepsia 2007; 48 (6): 1092-6
In quanto coautore della pubblicazione si dichiara che il contributo del candidato alla stessa è stato
pienamente autonomo, come ulteriormente documentato dalla posizione del candidato come primo
autore e dal suo ruolo come autore corrispondente.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 6:
Striano, P., e coll. Periodic myoclonus due to cytomegalovirus encephalitis in a patient with good
syndrome. Arch. Neurol. 2007; 64 (2): 277-9
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,80

Pubblicazione n. 7:
Striano, P., e coll. Epileptic seizures can follow high doses of oral vardenafil. BMJ 2006: 333: 785
In quanto coautore della pubblicazione si dichiara che il contributo del candidato alla stessa è stato
pienamente autonomo, come ulteriormente dimostrato dalla posizione di primo autore.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,80

Pubblicazione n. 8:
Striano, P., e coll. Linkage analysis and disease models in benign familial infantile seizures: a study
of 16 families. Epilepsia 2006; 47 (6): 1029-34
In quanto coautore della pubblicazione si dichiara che il contributo del candidato alla stessa è stato
pienamente autonomo, come ulteriormente dimostrato dalla posizione di primo autore.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 9:
Striano, P., e coll. Elettroclinical and genetic findings in a family with cortical tremor, myoclonus
and epilepsy. Epilepsia 2005; 46 (12): 1993-5
In quanto coautore della pubblicazione si dichiara che il contributo del candidato alla stessa è stato
pienamente autonomo, come ulteriormente documentato dalla posizione del candidato come primo
autore e dal suo ruolo come autore corrispondente.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 10:
Bisulli, F., ………. Striano, P., e coll. Idiopathic partial epilepsy with auditory features (IPEAF): a
clinical and genetic study of 53 sporadic cases. Brain 2004 Jun; 127 (Pt 6): 1343-52
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

TOTALE PUNTI 15.50= 15,00
Curriculum complessivo: Il CV del candidato evidenzia un eccellente percorso formativo, con una significativa esperienza sia clinica sia di ricerca dedicata prevalentemente al settore delle patologie neurodegenerative dell’età evolutiva con particolare riguardo alle epilessie genetiche. La produzione scientifica del candidato è di altissimo livello, presentando il candidato 88 pubblicazioni su riviste internazionali peer-reviewed tra le più importanti nel settore specifico delle patologie neurologiche dell’età evolutiva, di cui molte a primo od ultimo nome. Per quanto sopra si attribuiscono punti 5.

TITOLI
- Attività tutoriale di supporto per studenti Facoltà di Medicina di Oviedo aa 2006-2007;
Per quanto sopra si attribuiscono punti 0,5
-
Contrattista di ricerca presso l’UO Malattie Muscolari e Neurodegenerative, Istituto G.Gaslini per
i periodi 11/1/2005-10/7/2005; 1/10/2005-31/3/2006; 1/5/2007-31/10/2007;1/12/2007-7/3/2008. Contrattista presso il Dipartimento di Pediatria dell’Università di Genova nel periodo 1/11/2006- 30/4/2007. Presso il Dipartimento di Scienze Neurologiche dell’Università di Napoli Federico II nel periodo 1/10/2006- 29/5/2008 In totale 37 mesi attinenti alle tematiche del settore scientifico Per quanto sopra si attribuiscono punti 3
- Attività di ricerca documentata dalle pubblicazioni scientifiche nel periodo della Scuola di
specializzazione in Neurologia 1999-2004 e successivamente del dottorato di Ricerca Per quanto sopra si attribuiscono punti 1
- Attività in campo clinico presso Istituto Gaslini, Dipartimento di Pediatria dell’Università di
Genova e Centro per l’Epilessia dell’Università di Napoli Federico II (37 mesi), attinenti alle tematiche del settore scientifico-disciplinare. Per quanto sopra si attribuiscono punti 3

TOTALE PUNTI 7.5
Dottorato di ricerca in Neuroscienze e Malattie Neurodegenerative conseguito presso l’Università
Federico II di Napoli in data 15.02.2008
Per quanto sopra si attribuiscono punti 8;
TOTALE PUNTI 8
ALL. B-1

Giudizi formulati e punteggi attribuiti collegialmente dalla Commissione al curriculum
complessivo e alle pubblicazioni scientifiche, nonché ai titoli presentati da ciascun candidato:

Candidato: D’Amato Elena
CURRICULUM COMPLESSIVO E PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE
Pubblicazione n. 1:
Pennacchio, L., ………. D’Amato, E., e coll. Mutations in the gene encoding cystatin B in
progressive myoclonus epilepsy (EPM1). Science 1996 Mar 22; 271(5256): 1731-4
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 2:
Virtaneva, K., D’Amato, E., e coll. Unstable minisatellite expansion causing recessively inherited
myoclonus epilepsy, EPM1. Nat. Genet. 1997 Apr; 15 (4): 393-6
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 3:
Forlini, A., D’Amato, E., e coll. Phenotypic comparison of an osteogenesis imperfecta type IV
proband with a de novo alpha2(I) Gly922
Ser substitution in type I collagen and an unrelated patient with an identical mutation. Biochem. Mol. Med. 1997 Oct; 62 (1): 26-35
Per quanto sopra si attribuiscono punti 0,80

Pubblicazione n. 4:
D’Amato, E., e coll. Seizures induce a widespread upregulation of cystatin B, the gene mutated in
progressive myclonus epilepsy, in rat forebrain neurons. European Journal of Neuroscience vol. 12,
pg. 1-9; May 1, 2000
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 5:
Massa, O., ……. D’Amato, E., e coll. KCNJ11 activating mutation in Italian patients with
Permanent Neonatal Diabetes. Hum. Mutat. 2005 Jan; 25 (1): 22-7
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 6:
*Arbatova, J., *D’Amato, E., e coll. Reduced serotonin and 3-hydroxyantranilic Acid levels in
serum of cystatin B-deficient mice, a model system for progressive myoclonus epilepsy. Epilepsia
2005; 46 Suppl. 5: 49-51
(la candidata dichiara che gli autori segnati con * hanno contribuito egualmente al lavoro
pubblicato quindi considerata primo nome)
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30
Pubblicazione n. 7:
D’Amato, E., e coll. Letter re: Neonatal diabetes mellitus and mutation in the HNF-1 ßgene. J.
Clinical Endocrinology & Metabolism 2005; Oct 7: 5906-7
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,80

Pubblicazione n. 8:
D’Amato, E., e coll. Horseshoe kidney malformation in Turner syndrome is not associated with
HNF-1 beta gene mutations. Pediatr. Nephrol. 2008 Jan; 23 (1): 137-40
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 9:
D’Amato, E., e coll. Original article variable phenotypic spectrum of diabetes mellitus in a family
carrying a novel KCNJ11 gene mutation. Diabetic Medicine 2008 Jun; 25 (6): 651-6
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 10:
D’Annunzio, G., ………. D’Amato, E. Wolfram Syndrome, diabetes insipidus, optic atrophy and
deafness (DIDMOAD): similar phenotypes by different genetic mechanisms. Diabetes Care 2008,
June 19
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

TOTALE PUNTI 13
Curriculum complessivo: Il candidato ha svolto una buona attività di ricerca in centri nazionali ed internazionali in qualità di biologo. Il numero di pubblicazioni totali presentate nel CV corrisponde a 12, di cui alcune di elevato livello. Per quanto sopra si attribuiscono punti 3
PUNTI COMPLESSIVI 3
TITOLI - Ha svolto attività di docente in due corsi di aggiornamento. Per quanto sopra si attribuiscono punti 0,2.

- Ha prestato servizio in Strutture nazionali ed internazionali per un periodo complessivo superiore
a tre anni, svolgendo attività di ricerca attinente al settore scientifico disciplinare.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 3.
- Ha svolto attività di ricerca durante il periodo della specialità e presso diversi centri nazionali ed esteri per un periodo superiore ai 5 anni non sovrapponibile al precedente periodo
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1.
TOTALE PUNTI 4,2
L’attività dichiarata nel CV come assegnista presso l’Università di Napoli Federico II non è valutabile in
quanto non sono specificati i periodi né è allegata documentazione relativa. Ha svolto attività di
contrattista presso l’Università di Genova per un periodo di due anni continuativi.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 3
TOTALE PUNTI 3
ALL. B-2

Giudizi formulati e punteggi attribuiti collegialmente dalla Commissione al curriculum
complessivo e alle pubblicazioni scientifiche, nonché ai titoli presentati da ciascun candidato:

Candidato: Gazzerro Elisabetta

CURRICULUM COMPLESSIVO E PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE
Pubblicazione n. 1:
Gazzerro, E., e coll. Bone morphogenetic proteins induce the expression of nogging, which limits
their activity in cultured rat osteoblasts, J. Clin. Invest. 12: 2106-2114, 1998.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,80

Pubblicazione n. 2:
Gazzerro, E., e coll. Skeletal bone morphogenetic protein suppress the expression of collagenase 3
by rat osteoblats. Endocrinology 140: 562-567, 1999.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 3:
Canalis, E., Economides, A.N., Gazzerro, E. Bone morphogenetic proteins, their antagonists and
the skeleton. Endocrine Reviews 24 (2): 218-235, 2003.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 4:
Sciaudone, M., Gazzerro, E., e coll. Notch 1 impairs osteoblastic cell differentiation.
Endocrinology 44 (12): 5631-9, 2003.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 0,80

Pubblicazione n. 5:
Gazzerro, E., e coll. Skeletal overexpression of gremlin impairs bone formation and causes
osteopenia. Endocrinology 146 (2): 655-65, 2005.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 6:
Gazzerro, E., e coll. Twisted gastrulation inhibits bone morphogenetic protein action and prevents
osteoblasts cell differentiation in vitro. Endocrinology 146 (9): 3875-82, 2005.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 7:
Zara, F., ……. Gazzerro, E., e coll. Deficiency of hyccin, a newly identified membrane protein,
causes hypomyelination and congenital cataract. Nat. Genet. 38 (10): 1111-3, 2006.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 8:
Gazzerro, E., e coll. Potential drug targets within bone morphogenetic protein signaling pathways.
Curr. Opin. Pharmacol. 7 (3): 325-33, 2007.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,80

Pubblicazione n. 9:
Gazzerro, E., e coll. Conditional deletion of gremlin causes a transient increase in bone formation
and bone mass. J. Biol. Chem. 282 (43): 31549-57, 2007.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,80

Pubblicazione n. 10:
Raz, R., ……. Gazzerro, E., e coll. The mutations ROR2W749X, linked to human BDB, is a
recessive mutation in the mouse, causing brachdactyly, mediating patterning of joints and modeling
recessive Robinow syndrome. Development 135 (9): 1713-23, 2008
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

TOTALE PUNTI 14
Curriculum complessivo: Il curriculum formativo del candidato è di eccellente livello. Ottima risulta l’attività scientifica, documentata da numerosi lavori su riviste internazionali, di cui diversi a primo od ultimo nome. Per quanto sopra si attribuiscono punti 5
PUNTI COMPLESSIVI 5
TITOLI - Ha svolto attività didattica sia in università italiane sia in università estere, con funzione anche di Assistant Professor.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1
- Ha prestato servizio in strutture nazionali ed estere per un periodo superiore ai 3 anni, svolgendo attività di ricerca alle tematiche del settore scientifico-disciplinare.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 3
- Ha svolto attività di ricerca presso strutture pubbliche e private nazionali ed estere per un periodo superiore ai 5 anni, non comprensivi al periodo precedente.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1
- Ha svolto attività in campo clinico presso Università ed Istituti Scientifici nazionali ed esteri attinenti alle tematiche del settore scientifico-disciplinare per un periodo superiore ai tre anni.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 3
TOTALE PUNTI 8
La candidata non dichiara titoli preferenziali TOTALE PUNTI 0
ALL. B-3

Giudizi formulati e punteggi attribuiti collegialmente dalla Commissione al curriculum
complessivo e alle pubblicazioni scientifiche, nonché ai titoli presentati da ciascun candidato:

Candidato: Giannattasio Alessandro

CURRICULUM COMPLESSIVO E PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE
Pubblicazione n. 1:
Lorini, R., ……………. Giannattasio, A. L’Adolescente con Diabete Mellito Tipo 1. Minerva
Pediatr. 2001 Oct.; 53: 375-80
La rivista non presenta IF. Per quanto sopra si attribuiscono punti 0

Pubblicazione n. 2:
Lorini, R., …………. Giannattasio, A., e coll. Programmi svolti dalla II Clinica Pediatrica. Gaslini
33, (3): 230-238, 2001
La rivista non presenta IF. Per quanto sopra si attribuiscono punti 0

Pubblicazione n. 3:
Minicucci, L., ………. Giannattasio A., e coll. Impact of inhaled corticosteroids on the risk of early
Pseudomonas aeruginosa acquisition in cystic fibrosis. Acta Paediatr. 2003 Jun; 92: 684-7
Per quanto sopra si attribuiscono punti 0,80

Pubblicazione n. 4:
Manno, G., ………. Giannattasio, A., e coll. Epidemiology and clinical course of Burkholderia
cepacia complex infections, particularly those caused by differente Burkholderia cenocepacia
strains, among patients attending an Italian Cystic Fibrosis Center. J. Clin. Microbiol. 2004 Apr; 42
(4): 1491-7.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 0,80

Pubblicazione n. 5:
Barreca, A., …………… Giannattasio, A., e coll. The IGF system in a case of Costello syndrome.
J. Endocrinol. Invest. 2006 Mar; 29: 261-4
Per quanto sopra si attribuiscono punti 0,80

Pubblicazione n. 6:
Lijoi, D., …………. Giannattasio, A., e coll. The efficacy of 2002 CDC guidelines in preventing
perinatal group B Streptococcal vertical transmission: a prospective study. Arch. Gynecol. Obstet.
2006 Oct 18
Per quanto sopra si attribuiscono punti 0,80

Pubblicazione n. 7:
Minicucci, L., Lorini, R., Giannattasio, A., e coll. Liver disease ad risk factor for cystic fibrosis
related diabetes development. Acta Paediatr. 2007; 96: 736-9
Per quanto sopra si attribuiscono punti 0,80

Pubblicazione n. 8:
Marazzi, M.G., Bondi, E., Giannattasio, A., e coll. Intracranial aneurysm associated with chronic
mucocutaneous candidiasis. Eur. J. Pediatr. 2007, Apr. 19
Per quanto sopra si attribuiscono punti 0,80


Pubblicazione n. 9:
Giannattasio, A., e coll. Strong association between time watching television and blood glucose
control in children and adolescents with type 1 diabetes: response to Margeirsdottir et al. Diabetes
Care 2007; 30:e137
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,80

Pubblicazione n. 10:
D’Annunzio, G., Giannattasio, A. e coll. Diabete mellito tipo 1 ed encafalopatia epiletica. Gaslini
2008, in press
La rivista non presenta IF. Per quanto sopra si attribuiscono punti 0

TOTALE PUNTI 6,60
Curriculum complessivo: Il candidato presenta un buon percorso formativo. L’attività di ricerca del candidato è di discreta rilevanza, senza lavori per esteso a primo od ultimo nome su riviste internazionali. Per quanto sopra si attribuiscono punti 2
PUNTI COMPLESSIVI 2
TITOLI - Ha svolto attività di ricerca presso l’Università di Genova per un periodo di 5 anni durante la frequenza alla Scuola di specialità
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1
- Ha svolto attività clinica durante la Specialità in Pediatria per un periodo superiore ai tre anni Per quanto sopra si attribuiscono punti 3
TOTALE PUNTI 4
TITOLI PREFERENZIALI Il candidato non dichiara titoli preferenziali TOTALE PUNTI 0

Giudizi formulati e punteggi attribuiti collegialmente dalla Commissione al curriculum
complessivo e alle pubblicazioni scientifiche, nonché ai titoli presentati da ciascun candidato:

Candidato: Striano Pasquale


CURRICULUM COMPLESSIVO E PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE
Pubblicazione n. 1:
Striano P., e coll. Refractory, life-threatening status epilepticus in a 3-year-old girl. Lancet
Neurology 2008; 7 (3): 278-84
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,80

Pubblicazione n. 2:
Striano, P., e coll. Glutamic acid dcarboxylase antibodies in idiopathic generalized epilepsy and
type 1 diabetes. Ann. Neurol. 2008; 63 (1): 127-8
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,80

Pubblicazione n. 3:
Sharp A.J., …… Striano P., e coll. Characterization of a recurrent 15q24 microdeletion symdrome.
Hum. Mol. Genet. 2007 Mar 1; 16 (5): 567-72
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 4:
Striano, P., e coll. An open-label trial of levetiracetam in severe myoclonic epilepsy of infancy.
Neurology 2007; 69 (3): 250-4
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,80

Pubblicazione n. 5:
Striano, P., e coll. Brain MRI findings in severe myoclonic epilepsy in infancy and genotype-
phenotype correlations. Epilepsia 2007; 48 (6): 1092-6
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 6:
Striano, P., e coll. Periodic myoclonus due to cytomegalovirus encephalitis in a patient with good
syndrome. Arch. Neurol. 2007; 64 (2): 277-9
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,80

Pubblicazione n. 7:
Striano, P., e coll. Epileptic seizures can follow high doses of oral vardenafil. BMJ 2006: 333: 785
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,80

Pubblicazione n. 8:
Striano, P., e coll. Linkage analysis and disease models in benign familial infantile seizures: a study
of 16 families. Epilepsia 2006; 47 (6): 1029-34
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 9:
Striano, P., e coll. Elettroclinical and genetic findings in a family with cortical tremor, myoclonus
and epilepsy. Epilepsia 2005; 46 (12): 1993-5
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

Pubblicazione n. 10:
Bisulli, F., ………. Striano, P., e coll. Idiopathic partial epilepsy with auditory features (IPEAF): a
clinical and genetic study of 53 sporadic cases. Brain 2004 Jun; 127 (Pt 6): 1343-52
Per quanto sopra si attribuiscono punti 1,30

valutabili fino ad un totale di punti 15,00
Curriculum complessivo: Il CV del candidato evidenzia un eccellente percorso formativo, con una significativa esperienza sia clinica sia di ricerca dedicata prevalentemente al settore delle patologie neurodegenerative dell’età evolutiva con particolare riguardo alle epilessie genetiche. La produzione scientifica del candidato è di altissimo livello, presentando il candidato 88 pubblicazioni su riviste internazionali peer-reviewed tra le più importanti nel settore specifico delle patologie neurologiche dell’età evolutiva, di cui molte a primo od ultimo nome.
Per quanto sopra si attribuiscono punti 5.
PUNTI COMPLESSIVI 5
TITOLI - Attività tutoriale di supporto per studenti Facoltà di Medicina di Oviedo aa 2006-2007; Per quanto sopra si attribuiscono punti 0,5
- Contrattista di ricerca presso l’UO Malattie Muscolari e Neurodegenerative, Istituto G.Gaslini per i periodi 11/1/2005-10/7/2005; 1/10/2005-31/3/2006; 1/5/2007-31/10/2007;1/12/2007-7/3/2008. Contrattista presso il Dipartimento di Pediatria dell’Università di Genova nel periodo 1/11/2006-30/4/2007. Presso il Dipartimento di Scienze Neurologiche dell’Università di Napoli Federico II nel periodo 1/10/2006- 29/5/2008 In totale 37 mesi Per quanto sopra si attribuiscono punti 3
- Attività di ricerca documentata dalle pubblicazioni scientifiche nel periodo della Scuola di
specializzazione in Neurologia 1999-2004 e successivamente del dottorato di Ricerca Per quanto sopra si attribuiscono punti 1
- Attività in campo clinico presso Istituto Gaslini, Dipartimento di Pediatria dell’Università di
Genova e Centro per l’Epilessia dell’Università di Napoli Federico II (37 mesi) Per quanto sopra si attribuiscono punti 3

TOTALE PUNTI 7,5
Dottorato di ricerca in Neuroscienze e Malattie Neurodegenerative conseguito presso l’Università
Federico II di Napoli in data 15.02.2008
Per quanto sopra si attribuiscono punti 8;
TOTALE PUNTI 8
ALL. C
Giudizi formulati e punteggi attribuiti dai singoli Commissari sugli elaborati relativi alle prove
scritte:


Commissario: Prof. Andria Generoso

Prima prova scritta:
Il candidato ha mostrato nello svolgimento del compito una perfetta aderenza al tema, discutendone con
competenza e conoscenza della letteratura i vari aspetti relativi alla clinica e alla diagnosi differenziale
delle ipotonie della prima infanzia.
Per quanto sopra riportato si attribuiscono punti 20/20

Seconda prova scritta:
Il candidato ha trattato il tema delle manifestazioni parossistiche non epilettiche in maniera esaustiva e
approfondita, rivelando una eccellente competenza nel discutere i vari aspetti del percorso clinico-
diagnostico, anche alla luce dei dati più recenti della letteratura.
Per quanto sopra riportato si attribuiscono punti 20/20


Commissario: Prof. Strisciuglio Pietro

Prima prova scritta:
Il candidato nello svolgimento del tema “le ipotonie dei primi mesi di vita” ha mostrato un’ottima
conoscenza della tematica e la trattazione è stata completa mostrando nel contempo alcuni spunti originali
nell’approccio all’argomento ed una buona padronanza della letteratura.
Per quanto sopra riportato si attribuiscono punti 20/20

Seconda prova scritta:
Lo svolgimento del compito è stata completa con buona aderenza al tema assegnato “diagnostica
differenziale delle manifestazioni parossistiche non epilettiche” e infine la capacità di elaborazione dei
percorsi clinico-diagnostici indicati nell’elaborato mostrano una matura competenza del candidato
sull’argomento.
Per quanto sopra riportato si attribuiscono punti 20/20


Commissario: Prof. Minetti Carlo

Prima prova scritta:
L’elaborato del candidato presenta completa attinenza alla traccia assegnata. L’argomento è stato svolto
in maniera ampia ed organizzata, dimostrando un’ottima capacità di inquadramento clinico e diagnostico
e mostrando una aggiornata conoscenza della letteratura.
Per quanto sopra riportato si attribuiscono punti 20/20

Seconda prova scritta:
L’elaborato da parte del candidato evidenzia una completa aderenza al tema proposto ed una significativa
padronanza dell’argomento. L’elaborato è svolto in modo notevolmente articolato ed organizzato e
dimostra orginalità anche nella proposta di un iter clinico-diagnostico.
Per quanto sopra riportato si attribuiscono punti 20/20


Commissario: Prof. Andria Generoso

Prima prova scritta:
L’elaborato risulta appena iniziato, con la compilazione di poche righe introduttive al tema e pertanto
viene considerato insufficiente.
Per quanto sopra riportato si attribuiscono punti 1/20

Seconda prova scritta:
Non è stata effettuata.

Commissario: Prof. Strisciuglio Pietro

Prima prova scritta:
L’elaborato risulta appena iniziato, con la compilazione di poche righe introduttive al tema e pertanto
viene considerato insufficiente.
Per quanto sopra riportato si attribuiscono punti 1/20

Seconda prova scritta:
Non è stata effettuata.

Commissario: Prof. Minetti Carlo

Prima prova scritta:
L’elaborato risulta appena iniziato, con la compilazione di poche righe introduttive al tema e pertanto
viene considerato insufficiente.
Per quanto sopra riportato si attribuiscono punti 1/20

Seconda prova scritta:
Non è stata effettuata.

ALL. D
Giudizi formulati e punteggi attribuiti collegialmente dalla Commissione sugli elaborati relativi alle
prove scritte:

ELABORATI N. 1:

Prima prova scritta:
L’elaborato da parte del candidato risulta del tutto attinente alla traccia assegnata. Lo svolgimento
dell’argomento è stato effettuato in maniera significativamente ampia, dimostrando un’ottima capacità di
inquadramento clinico e diagnostico dell’argomento e rivelando una aggiornata conoscenza della
letteratura.
Per quanto sopra riportato si attribuiscono punti 20/20

Seconda prova scritta:
L’elaborato da parte del candidato evidenzia una perfetta aderenza al tema proposto ed un’eccellente
padronanza dell’argomento. L’elaborato è svolto in modo ampio e articolato con elementi di orginalità
anche nella proposta di un iter clinico-diagnostico.
Per quanto sopra riportato si attribuiscono punti 20/20

ELABORATI N. 2:

Prima prova scritta:
L’elaborato risulta appena iniziato, con la compilazione di poche righe introduttive al tema e pertanto
viene considerato insufficiente.
Per quanto sopra riportato si attribuiscono punti 1/20

Seconda prova scritta:
Non è stata effettuata.
Giudizi formulati e punteggi attribuiti dai singoli Commissari alle prove orali di ciascun candidato:
Candidato: Striano Pasquale

Commissario: Prof. Andria Generoso
Prova orale:
Il candidato ha risposto ad alcuni quesiti relativi alle due prove scritte e ad alcuni suoi lavori presentati come titoli. Ha dimostrato nelle risposte una assoluta padronanza dei temi trattati, una eccellente chiarezza nell’esposizione ed un notevole spirito critico, qualità che risultano di livello eccezionale, considerata la sua giovane età.
Per quanto sopra riportato si attribuiscono punti 10/10

Commissario: Prof. Strisciuglio Pietro
Prova orale:
Il candidato dimostra una eccellente capacità espositiva ed una notevole padronanza degli argomenti trattati. Nella discussione dei titoli il candidato ha evidenziato un’ottima capacità critica ed una significativa esperienza nel settore trattato.
Per quanto sopra riportato si attribuiscono punti 10/10


Commissario
: Prof. Minetti Carlo
Prova orale:
Il candidato rivela una eccellente capacità espositiva, dimostrando una notevole padronanza degli argomenti trattati. Nella discussione dei titoli il candidato ha evidenziato una significativa capacità critica ed una notevole esperienza in campo clinico e scientifico nel settore trattato.
Per quanto sopra riportato si attribuiscono punti 10/10
Giudizi formulati e punteggi attribuiti collegialmente dalla Commissione alle prove orali di ciascun
candidato.


Candidato: Striano Pasquale

Prova orale:
Il candidato dimostra una eccellente capacità espositiva ed una notevole conoscenza degli argomenti trattati. Nella discussione dei titoli il candidato ha dimostrato nelle risposte una assoluta padronanza dei temi trattati, una eccellente chiarezza nell’esposizione ed un notevole spirito critico, qualità che risultano di livello eccezionale, considerata la sua giovane età.
Per quanto sopra riportato si attribuiscono punti 10/10
Giudizi e punteggi complessivi formulati collegialmente dalla Commissione su ciascun candidato:
Candidato: Striano Pasquale
CURRICULUM COMPLESSIVO: TOTALE PUNTI 5
Il candidato evidenzia un eccellente percorso formativo sia in campo clinico che di ricerca, con una
produzione scientifica di altissimo livello in senso sia qualitativo che quantitativo.
PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE: TOTALE PUNTI 15
Il candidato presenta 10 pubblicazioni di altissima qualità con un notevole contributo personale
evidenziato sulla base della posizione come primo autore in 8/10 pubblicazioni.
TITOLI: TOTALE PUNTI 15,50
Il candidato evidenzia un’ottima attività sia didattica che soprattutto scientifica ed assistenziale.
PRIMA PROVA SCRITTA: TOTALE PUNTI 20/20
Il candidato ha dimostrato ottima capacità di inquadramento clinico e diagnostico ed una aggiornata
conoscenza della letteratura.

SECONDA PROVA SCRITTA: TOTALE PUNTI 20/20
Il candidato ha svolto la prova in modo ampio ed articolato dimostrando elementi di originalità nel
proporre un iter clinico e diagnostico.
PROVA ORALE: TOTALE PUNTI 10/10
Il candidato ha dimostrato eccellente capacità espositiva e straordinaria padronanza dei temi trattati.
GIUDIZIO COMPLESSIVO:
Il candidato evidenzia un eccellente percorso formativo sia in campo clinico che di ricerca, con una
produzione scientifica di altissimo livello in senso sia qualitativo che quantitativo; presenta 10
pubblicazioni di altissima qualità con un notevole contributo personale. Ha dimostrato nelle prove scritte
ed orale una eccellente capacità di inquadramento clinico e diagnostico ed una aggiornata conoscenza
della letteratura con eccellente capacità espositiva e straordinaria padronanza dei temi trattati.

Source: http://www.unige.it/concorsi/val_comp_1_07/documents/verbale8_seduta8relazionefinale.pdf

Guia completa la gripe a final

LA GRIPE A (H1N1) INTRODUCCIÓN Nuevas Generaciones Del Partido Popular de Blanca fieles a nuestro compromiso social y responsabilidad con los habitantes de nuestro pueblo hemos elaborado esta guía con la finalidad de informar sobre la Gripe A (H1N1) y dar a conocer las medidas de prevención y las actuaciones que se deben poner en marcha ante un posible enfermo de la nueva gripe A (H1

All_1050_com 507.513

M, Cremer R, Bru¨ning T, Rihs HP. Use ofwere defined as those to which more thansensitized, respectively. The IgE distri-bution profiles and the level of sensiti-zation were not significantly differentInternational – Journal of the World AllergySymposium of the Collegium Internationaledifferent reasons. Individuals aged 4–18 years were enrolled in

Copyright © 2010-2014 Pharmacy Pills Pdf